titolo

Questa carta d'identità non si propone come uno statuto, vuole essere piuttosto una fotografia di come siamo oggi, dei valori in cui crediamo e che vogliamo trasmettere.



Carta d'identità


Carta d’identità: Perché?

Il Gruppo Giovani nasce nel gennaio 1983 con il nome “Meta 2000”. L’iniziativa partiva da alcuni ragazzi che volevano trovarsi assieme e maturare secondo lo stile cristiano e salesiano, in attesa del nuovo millennio. In questi anni si è cercato di mantenere vivo lo spirito cristiano anche con l’aiuto di laici e religiosi che hanno sostenuto il gruppo nei momenti più o meno difficili. Col passare del tempo il gruppo è cresciuto in numero ed in attività; da qui l’esigenza di dar vita ad una carta d’identità del Gruppo Giovani.


Clima

All’interno del Gruppo Giovani, nella libertà propria e altrui,ci impegniamo a volerci bene in un clima di amicizia e di famiglia, che comprenda gioiosa accoglienza verso tutti, apertura all’ascolto, sincerità, disponibilità al perdono, rispetto delle idee di tutti, anche quando costa fatica.


Attenzione alle persone

Un gruppo è formato da singole persone. E’ importante, perciò creare e mantenere l’attenzione per l’altro nei rapporti interpersonali, sia all’interno che all’esterno del gruppo, con un occhio di riguardo per chi si è allontanato e mantenendo aperta la possibilità di un riavvicinamento.


Formarci

Convinti che nella vita siamo in cammino, cogliamo ogni valida occasione per crescere come “buoni cristiani e onesti cittadini”. Con l’aiuto di Dio cerchiamo di essere noi stessi e coltivare la nostra spiritualità grazie a momenti di preghiera e riflessione, personale e di gruppo (Messa, Parola di Dio, confessione, veglie di preghiera, ecc…) In particolare, ogni anno, in occasione della festa di San Giovanni Bosco, 31 gennaio, vogliamo incontrarci come gruppo, per un momento di riflessione e di preghiera. Questo ci dà la possibilità di esprimere al meglio le nostre doti con impegno, umiltà, senso di responsabilità, coerenza e disponibilità al servizio gratuito.


Testimonianza

Coloro che scelgono di partecipare alle attività del Gruppo Giovani desiderano vivere e testimoniare il Vangelo nella quotidianità della loro vita con gioia ed entusiasmo ringraziando Dio anche per le piccole cose.


Formare

Alla base del Gruppo Giovani c’è un progetto educativo che vuole promuovere e diffondere valori umani e cristiani, con la speranza di diventare punto di riferimento per ragazzi, giovani e famiglie. La promozione di questi valori deve essere testimoniata con il nostro comportamento. Il nostro fine è quello di creare un ambiente sano dove, all’ombra del campanile, sia possibile divertirsi ma anche impegnarsi in attività di volontariato, sviluppando un senso di collaborazione e corresponsabilità.


Scelte decisionali

Come gruppo cristiano, quando abbiamo la possibilità, vogliamo iniziare i nostri incontri con una preghiera perché le decisioni che prendiamo non siano solo frutto di un calcolo di maggioranza ma, mettendoci in ascolto di quello che Dio vuole da noi, lasciamo che sia Gesù a manovrare il timone delle nostre attività; consci che a volte saremo chiamati ad andare controcorrente.


Solidali

Gli insegnamenti del Vangelo ci aprono all’altro e c’invitano ad essere solidali con ogni realtà, cercando di condividere le nostre doti, aiutarci a vicenda e superare le difficoltà e le incomprensioni che possono nascere.


Il Gruppo Giovani nella parrocchia

Il Gruppo Giovani è parte integrante della Parrocchia, come tale s’impegna a partecipare ed animare cristianamente la vita della stessa, collaborando anche con altre parrocchie, foranie, diocesi, ed associazioni le cui attività e finalità rispecchino lo spirito del gruppo.


Senso di appartenenza

Il senso di appartenenza al Gruppo Giovani ci aiuta a cercare di avere un comportamento coerente in ogni situazione per essere cristiani 24 ore su 24, riconoscendo però, con umiltà di non avere sempre la verità in tasca.


Revisione attività e gestione economica

L’anno di attività del Gruppo Giovani va dal 1 settembre al 31 agosto dell’anno seguente; entro il 28 febbraio successivo sarà convocata l’assemblea generale alla quale sarà invitato a partecipare tutto il Gruppo Giovani. La gestione economica è affidata ad una commissione con rinnovo biennale, composta 4 membri maggiorenni più un segretario. Questa commissione valuterà di volta in volta le spese da affrontare. Per determinate attività, la commissione può delegarne la gestione economica ad alcune persone responsabili. La commissione economica è eletta o rinnovata di comune accordo durante l’assemblea generale. Ogni ambito dovrà predisporre una revisione annuale dell’attività ed eventualmente un rendiconto economico, da presentare durante l’assemblea generale tramite i suoi responsabili. Il Gruppo Giovani non ha scopo di lucro, né di autoconsumo,l’eventuale utile non è distribuibile tra i componenti e sarà destinato a scopi di beneficenza o per future attività del gruppo.


Modifiche

Questa carta d’identità è stata redatta ed approvata da una commissione composta dal parroco e da due membri per ogni ambito del Gruppo Giovani; per perfezionarla o modificarla è necessaria una commissione formata con gli stessi criteri.